Butembo
Operazione Africa ODV
Official Site
 

Casa per i ragazzi di strada Maison Amis du Christ

La zona di intervento del progetto è la Provincia di Butembo, città di oltre 1 milione di abitanti situata nel Nord Kivu, nella parte orientale della Repubblica Democratica del Congo (RDC). Qui da diversi anni gruppi armati compiono massacri, furti di terreni e uccisioni ai danni della popolazione, soprattutto di etnia Nande. Dal 2014 ad oggi sono state uccise 2700 persone in grandissima parte di questa etnia, gettando nella disperazione migliaia di famiglie congolesi, sotto gli occhi delle autorità militari e politico-amministrative della RDC.

La regione del nord Kivu è tra le più sfortunate della RDC, a causa di tante guerre e dello sfruttamento minorile nelle miniere. La popolazione di riferimento è inquadrata nella classe più povera per mancanza d’istruzione e, più in generale, per la mancanza di un fondamento strutturale per una formazione adeguata dei giovani. Si assiste quotidianamente a tanta miseria, ingiustizia, sopraffazione della classe borghese verso i più poveri, gli emarginati della società.

Il terreno sul quale si sta edificando la casa dei ragazzi di strada è di proprietà della Maison Divine Providence - Suore del Buon Pastore, che accoglie e custodisce 19 bambini e bambine dai 2 ai 12 anni. La Congregazione delle Suore del Buon Pastore e quella dei Comboniani si prendono totalmente carico del fenomeno dei ragazzi di strada, ragazzi che sono i più poveri tra i poveri, rifiutati dagli stessi genitori. A causa dell’estrema povertà delle famiglie locali, più della metà dei bambini sono orfani e senza scolarizzazione. Per questo motivo finiscono per scegliere la strada come luogo dove poter soddisfare le loro esigenze primarie. Fanno della strada la loro casa, dando vita a tanti gruppi di ragazzi che vivono all’aperto senza nessuna protezione. La Maison Divine Providence si occupa di questi ragazzi a tempo pieno, fornendogli pasti settimanali e cure mediche. Alcuni ragazzi hanno già scelto di abbandonare la strada grazie a questo piccolo intervento; alcuni hanno imparato un mestiere come quello di meccanico, elettricista, pittore e artista.

I ragazzi di strada a cui viene prestata assistenza sono suddivisi in diverse categorie. 25 di loro vivono ancora in strada e, quasi quotidianamente, vanno a lavorare in campagna sotto la supervisione di P. Gaspare o nel cantiere, ricevendo un paga per ogni giornata di lavoro. Al ritorno si fermano in casa a mangiare un piatto di riso e fagioli, lavano i loro vestiti e si fanno una doccia. La maggior parte di questi ragazzi dormono all’aperto in uno stadio che si trova vicino al mercato centrale della città; altri si sono costruiti delle piccole baracche. Per questo loro impegno molto gravoso, si è deciso di creare una casa famiglia a loro intitolata, la Maison Amis du Christ.

Ci sono poi 17 ragazzi a cui vengono pagati gli studi sia attraverso sostegni individuali a distanza sia con borse di studio. 7 di loro hanno già sostenuto l’esame di maturità, mentre gli altri 10 sono suddivisi in diverse classi, dalla seconda alla sesta media.

La casa è un punto di riferimento per i ragazzi di strada, in quanto luogo di ritrovo per il pranzo della domenica. Questo è uno dei motivi per cui si è sentita l’esigenza e il desiderio di creare anche una casa di accoglienza, in grado di poter ospitare fino a 30 ragazzi.

L’associazione, per venire incontro alle necessità urgenti dei ragazzi, ha approvato e iniziato a finanziare la costruzione del progetto a ottobre 2020.

Località

Butembo, regione del nord Kivu, Repubblica Democratica del Congo.

Referente

Suor Marie Judith Irma Mafoua, presidente e coordinatrice della Maison Divine Providence.

Durata

2020-2021

Stato

In realizzazione

Gallery

Social

Contatti

Operazione Africa ODV

via Ospedale 8, 09124 Cagliari
CF: 92011260921
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.