Lokomasama
Operazione Africa Onlus
Official Site
 

Ristrutturazione del blocco operatorio e del refettorio, e forniture medicali

  • Ristrutturazione del blocco operatorio;
  • Costruzione del refettorio;
  • Acquisto di medicinali;
  • Acquisto di apparecchiature mediche.

La Sierra Leone è uno Stato soggetto alla diffusione di diverse malattie trasmissibili, e che costituiscono la causa principale di morte nel Paese, come la malaria, le infezioni respiratorie, le malattie cardiovascolari, le malattie collegate alla diarrea e all'anemia, ed è inoltre un paese fortemente a rischio per la diffusione di malattie epidemiche come colera, ebola, febbre di lassa, meningite, rabbia e febbre gialla. Il tasso di mortalità materna è tra i più alti a livello mondiale; è molto elevata anche la mortalità infantile, soprattutto a causa della malnutrizione.

Le strutture sanitarie sono condizionate dalla carenza di risorse umane e dalla mancanza di forniture essenziali, come sangue sicuro per le trasfusioni e farmaci. Inoltre l'accesso ai servizi sanitari è proibitivo per la maggior parte della popolazione, sia per il costo degli stessi che per la distanza delle strutture ospedaliere dai villaggi. La mancanza di ambulanze o di altre forme di trasporto  rende ancor più difficile l’accesso ai servizi, soprattutto nelle aree difficili da raggiungere.

Ciò va a ledere uno dei diritti primari: l’accesso alle cure sanitarie, favorendo la disuguaglianza tra ricchi e poveri, un problema cui il sistema sanitario pubblico non riesce a porre rimedio. Da qui l’importanza di strutture come il centro medico dell’associazione sarda di Don Ignazio Poddighe “Love Bridge”, nata proprio per colmare questo gap.

La sanità è uno dei pilastri su cui si basa l’attività di Operazione Africa ed è per questo che abbiamo sostenuto il centro, che offre l’accesso alle cure mediche in modo totalmente gratuito, assecondando il fabbisogno urgente delle tante comunità della zona e restituendo il diritto all'assistenza sanitaria a tante persone a cui, altrimenti, sarebbe negato.

In particolare, Operazione Africa ha ristrutturato il blocco operatorio e costruito il nuovo refettorio, sostenuto le cure mediche con l'acquisto di medicinali ed inoltre è stata acquistata la seguente strumentazione: ventilatore per anestesia, aspiratore chirurgico, concentratore di ossigeno, tester elettronico, kit strumentale chirurgico, condizionatori, autoclave per la sterilizzazione e lampada scialitica mobile.

Località

Lokomasama, distretto di Port Loko, provincia nord della Sierra Leone, 50 km dalla capitale

Referente

Don Ignazio Poddighe

Durata

2018

Stato

Realizzato

Gallery

Social

Contatti

Operazione Africa Onlus

via Ospedale 8, 09124 Cagliari
CF: 92011260921
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.